Le proposte della diocesi per l’anno pastorale 2011-2012 Dalla GMG all’IMF. Dalla giornata mondiale della gioventù all’Incontro Mondiale delle famiglie, Madrid passa la palla a Milano. I nostri giovani sono appena tornati dall’esperienza di Madrid, appuntamento che ha richiamato alla memoria in molti di noi giovani famiglie altre giornate quando ci siamo conosciuti o innamorati, e ora siamo noi chiamati ad incontrarci con famiglie di tutto il mondo: dal 30 maggio al 3 giugno 2012 si svolgerà infatti a Milano l’Incontro mondiale delle Famiglie, sul tema “La famiglia: il lavoro e la festa”. L’argomento era già stato annunciato da Benedetto XVI al termine del VI incontro Mondiale delle Famiglie tenutosi a Città del Messico nel Gennaio 2009. Per prepararci alle giornate mondiali su questi importanti temi la diocesi di Pinerolo tramite l’ufficio famiglie propone per l’anno pastorale 2011-2012 una serie di catechesi articolate in tre gruppi, riguardanti in sequenza la famiglia, il lavoro e la festa e introdotte da una catechesi sullo stile della vita familiare. Esse vogliono illuminare l’intreccio tra l’esperienza della famiglia e la vita quotidiana nella società e nel mondo. Si svolgeranno ogni secondo sabato sera del mese a partire da settembre 2011 fino a maggio 2011 presso il Santuario di Maria Madre della Divina Grazia a San Maurizio apartire dalle ore 20,45.
Il primo appuntamento è per sabato 10 settembre: il titolo della catechesi sarà “Il segreto di Nazareth” un’introduzione sullo “stile di vita famigliare”. Perché la famiglia deve scegliere uno stile di vita? Quali sono i nuovi stili di vita per la famiglia di oggi circa il lavoro e la festa? Si cercherà di rispondere a queste domande attraverso due passi biblici che descrivono il modo con cui il Signore Gesù è venuto tra noi e ha vissuto in una famiglia umana. Dopo l’accoglienza e l’invocazione allo Spirito santo, avremo un tempo per l’Ascolto della Parola, uno per la catechesi biblica, e spazi per le domande, spunti per la riflessione di coppia, e la preghiera.
Gli appuntamenti successivi saranno:
8 ottobre La famiglia genera la vita
5 novembre La famiglia vive la prova
3 dicembre La famiglia anima la societa’
7 gennaio 2012 Il lavoro e la festa nella famiglia
4 febbraio Il lavoro sfida per la famiglia
10 marzo Il lavoro risorsa per la fam.
14 aprile La festa tempo per la famiglia
22 aprile La festa tempo per il signore
12 maggio La festa tempo per la comunita’

Gli incontri sono aperti a tutte le famiglie e per consentire ai genitori di prendervi parte ci sarà uno spazio a disposizione per l’animazione e la custodia dei più piccoli presso il salone parrocchiale.
Per informazioni Corrado e Nicoletta De Marchi (curra@email.it ; 0121/77431) Manuela e Giuseppe Caggiano (manubeppe03@libero.it 0121/354543).

Tra festa e riflessione
Settembre, inizia il nuovo anno pastorale e il tema che guiderà la riflessione della Chiesa nei prossimi dieci anni educare alla vita buona del Vangelo, è al centro della programmazione della diocesi. Proprio per questo nelle sere d’estate si è lavorato con il vescovo per partire dalla famiglia.
Le famiglie della diocesi sono infatti invitate ad incontrarsi per tre momenti di ascolto, riflessione e festa. Mercoledì 14 settembre alle ore 20, 45 presso i locali del seminario di via Trieste a Pinerolo i coniugi Tortalla Metteranno a disposizione di tutti la loro lunga esperienza pastorale sul tema “insieme alla famiglia nel cantiere educativo”. Michelangelo Tortalla è medico sessuologo, con la moglie Enrica ha fondato il progetto Amos per l’accompagnamento di sposi e fidanzati in ambito affettivo e sessuale. Sono stati per diversi anni la coppia laica collaboratrice dell’Ufficio Famiglia Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana. Giovedì 15 settembre, alle ore 18.30, sempre presso i locali del seminario, si prosegue con un pre-cena di lavoro sugli argomenti ascoltati il giorno precedente; l’incontro si svolgerà in piccoli gruppi ai quali sarà assegnato un argomento di riflessione; i lavori di gruppo saranno seguiti da un momento di assemblea plenaria e confronto, dalla cena comunitaria e dalle conclusioni.
Dulcis in fundo, domenica 18 settembre, le famiglie sono invitate ad un pomeriggio di giochi e festa insieme.
Il ritrovo è per le ore 14.30 presso i locali dell’Engim (via Regis, 34 – Pinerolo). Alle 15 il saluto del Vescovo darà il via ad un pomeriggio in allegria, per trascorrere alcune ore di festa e divertimento, con stand, giochi e sorprese per tutti.
Un giovane complessino accompagnerà la giornata.
Le famiglie sono invitate a portare una torta per partecipare alla premiazione della “torta più bella” e per condividerla al momento della merenda.
Il pomeriggio si concluderà verso le ore 18 con la celebrazione eucaristica.

Guarda il simpatico video-invito all’apertura dell’anno pastorale

Genitori e figli al campo-famiglie di Bessen Haut