In questi giorni di emergenza sanitaria, il Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Torino sta ricevendo in dono migliaia di uova pasquali, in segno di ringraziamento ai numerosi Volontari impegnati nelle attività di sostegno alla popolazione.

La maggioranza assoluta dei Volontari appartenenti alle varie associazioni, decide in tempo zero di non tenere per sé le uova di cioccolato, bensì di dare loro una destinazione diversa, ancora una volta, a beneficio degli altri.

Ecco, questo è lo spirito, sempre prima gli altri.

Che bello questo mondo dove ancora si sogna, e dove si prova, anche con i gesti piccoli, a far giungere a chi vive in difficoltà momentanea quel sorriso che manca, l’abbraccio della solidarietà, il pensiero gentile che fa crescere il calore umano della vicinanza.

Questi momenti segnano le comunità, ed il territorio tutto trae giovamento non solo dalle forme di sostegno pratico, ma anche dal consolidarsi di una fiducia reale e spontanea verso tante persone che altro non fanno che una cosa semplice e bellissima: mettersi a disposizione a cuore aperto. Non è retorica, gente, è lì da vedere: a cuore aperto.

 

Marinella Zardi