14 ottobre 2015

Torino. Ieri i carabinieri della Stazione di None, in collaborazione con la Polizia municipale, hanno denunciato due italiani, di 44 e 68 anni, di None, responsabili, a vario titolo, di furto aggravato di arredi cimiteriali e ricettazione.

I militari e gli agenti della polizia municipale sono riusciti a individuare il ladro che ha saccheggiato il cimitero di None e il suo ricettatore di fiducia. Nel corso di una perquisizione domiciliare a casa del 68enne, sono stati sequestrati 137 portafiori in rame e ottone, rubati lunedì 11 ottobre scorso nel cimitero di None dal 44enne. La refurtiva, il cui valore è di circa 12mila euro, sarà restituita ai proprietari. La coppia è sospettata di aver organizzato, attuato e gestito altri furti in cimiteri del pinerolese.

Lino Gandolfo

Carabinieri generica