(ASCA) – Giovedì 13 febbraio 

Renzi

La Direzione nazionale del Pd ha approvato a larga maggioranza il documento finale in cui si rileva «La necessita’ e l’urgenza di aprire una fase nuova, con un nuovo esecutivo che abbia la forza politica per affrontare i problemi del Paese con un orizzonte di legislatura, da condividere con la attuale coalizione di governo e con un programma aperto alle istanze rappresentate dalle forze sociali ed economiche».

I sì sono stati 136, i no 16, 2 gli astenuti. I lettiani – secondo quanto si apprende – non hanno partecipato al voto. Subito dopo il presidente del Consiglio Enrico Letta ha fatto sapere che domani si recherà al Quirinale per presentare le proprie dimissioni.