19 maggio

Francesca e Matteo Marsaglia, tra le massime espressioni dello sci alpino italiano, sono diventai testimonial dell’Admo (Associazione donatori midollo osseo).

Nella giornata del 17 maggio, Francesca e Matteo sono stati ospiti dello stand dell’Associazione durante una giornata pubblica di iscrizione al Registro Admo a Villar Perosa.

Proprio in quest’occasione, Francesca è stata tipizzata iscrivendosi al Registro Italiano dei Donatori di Midollo Osseo. Tale operazione era già stata effettuata dal fratello Matteo nei mesi scorsi.

Entrambi, dunque, si rendono testimoni dell’importante messaggio di vita e di speranza che l’Admo continua a diffondere.

«Siamo fieri ed orgogliosi – affermano Francesca e Matteo Marsagliadi poter accostare la nostra immagine ad un’Associazione che compie quotidianamente un’opera fondamentale per la società: la diffusione di un messaggio di speranza che ci impegneremo ad incentivare anche attraverso la nostra attività».

«La tipizzazione è un atto di facile accesso, un semplice gesto in grado di salvare altre vite umane. Anche nelle più grandi imprese il passo più determinante è sempre il primo: noi abbiamo deciso di farlo, voi cosa aspettate?»

Lo scopo principale dell’Admo è quello di informare sulla possibilità di combattere le leucemie, i linfomi, il mieloma ed altre neoplasie del sangue attraverso la donazione ed il trapianto di midollo osseo.

«I nostri testimonial – spiega Andrea Pizzuto, presidente nazionale Admo – sono linfa vitale per l’Associazione. Sono personaggi pubblici che, prima di mettersi a disposizione di Admo per la diffusione del suo messaggio di vita e speranza, cavalcando la loro notorietà e la loro immagine, diventano potenziali donatori di midollo osseo.

«Si mettono, cioè, a disposizione di chi, in Italia o all’estero, è in attesa di ricevere un trapianto di cellule staminali che potrebbero essere proprio quelle del testimonial donatore. Compiono un gesto di genuina e disinteressata generosità e rappresentano uno straordinario esempio per tutti i giovani, sportivi e non, ai quali si rivolge Admo nella sua continua ricerca di nuovi potenziali donatori di midollo osseo».

Francesca e Matteo Marsaglia testimonial dell'Admo a Villar Perosa

Francesca e Matteo Marsaglia testimonial dell’Admo a Villar Perosa