Febbraio 2014

«All’affamato spetta il pane che si spreca nella tua casa. Allo scalzo spettano le scarpe che ammuffiscono sotto il tuo letto. Al nudo spettano le vesti che sono nel tuo armadio. Al misero spetta il denaro che si svaluta nelle tue casseforti». Non sono parole di un rivoluzionario sovversivo ma di San Basilio Magno, vescovo e dottore della Chiesa. La sua memoria liturgica, che ricorre il 2 gennaio, forse a causa delle baldorie dei giorni precedenti o perché “stretta” in mezzo ad altre solennità, passa spesso inosservata. Ma resta l’attualità del suo messaggio. A Pinerolo, tanto per fare un esempio concreto, c’è un ragazzo di 16 anni che, come tutti i suoi coetanei, vorrebbe uscire con gli amici, muoversi, vivere la sua età. Ma non può farlo a causa di una grave patologia che lo costringe su una sedia a rotelle. La sua famiglia non ha la possibilità di acquistare un auto attrezzata per un trasporto adeguato. E ha chiesto aiuto. Qualcuno si è mosso ma ancora non basta.

Ci facciamo pertanto portavoce di questo disagio lanciando un appello a chi ha la possibilità di dare un aiuto concreto. Le offerte possono essere recapitate direttamente alla redazione di Vita (apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 12; lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15.30 alle 17.30). Per info: 0121.37.33.42.

 

disabili