Mercoledì 4 aprile, Sestriere ha ospitato VIVA, un’iniziativa sulla rianimazione cardiopolmonare dedicata alle scuole del territorio.

Sono stati coinvolti gli alunni delle scuole primarie e secondarie dell’Unione dei Comuni dell’Alta Val di Susa che, in una giornata nevosa, ma carica di entusiasmo, ai piedi delle piste da sci, hanno assistito, tra l’altro, a una simulazione di un’emergenza da valanga con impegno dei cani del soccorso alpino e rianimazione cardiopolmonare della vittima.

Gli scolari hanno potuto vedere all’opera la professionalità degli operatori impegnati nei soccorsi (Soccorso alpino, Carabinieri sciatori, Soccorso piste ecc.). Medici ed Infermieri specializzati nel settore dell’emergenza hanno poi insegnato ai partecipanti alcune semplici manovre da cui può dipendere la sopravvivenza in caso di una vittima di arresto cardiaco improvviso.

VIVA, dopo questo primo appuntamento montano, approderà, con la sua carica istruttiva e coinvolgente, nei prossimi mesi in molte altre località del territorio dell’ASL To3.