L’Associazione per la Prevenzione e la Cura dei Tumori in Piemonte Onlus scende nelle strade e nelle piazze torinesi e piemontesi per offrire le mele della vita. L’occasione è sabato 15 e domenica 16 ottobre nelle piazze piemontesi con la campagna “La prevenzione dà buoni frutti, cogli la mela della vita”.

Ci sarà un banchetto anche a Perosa Argentina, il 15 e 16 ottobre, presso la Coop.

Le offerte raccolte rappresentano il principale mezzo per finanziare le 20.000 visite di prevenzione dei tumori che l’Associazione eroga ogni anno all’interno degli ospedali piemontesi.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con Nova Coop e Coop e con l’aiuto dell’A.N.A. (Associazione Nazionale Alpini) che, insieme ai volontari dell’Associazione e ai Volontari selezionati dal Settore Decentramento e Pari Opportunità del Comune di Torino (Giovani per Torino), gestiscono le singole postazioni.

Le mele provengono dall’Azienda agricola di Lagnasco, in provincia di Cuneo. Nel corso delle due giornate verranno distribuiti circa 4mila sacchetti di mele (oltre 4.000 sono stati distribuiti nel corso dell’edizione del 2016), del peso di 2 chilogrammi ciascuno, che hanno impresso il logo dell’Associazione Onlus. I sacchetti di mele verranno distribuiti dai volontari presenti, a fronte di un’offerta minima di 5 euro.

Sono 37 le postazioni, situate lungo le vie centrali, nelle piazze e nei centri commerciali delle principali località della provincia di Torino. Di seguito le date e le relative postazioni dove saranno presenti i volontari e gli stand.

I numeri di 32 anni di prevenzione in Piemonte parlano chiaro: sono state elargite oltre 500mila prestazioni sanitarie, con una media di 20mila visite l’anno negli ultimi quattro anni. L’attività è stata resa possibile grazie al continuo contributo degli associati e di privati.

la-prevenzione-da-buoni-frutti-perosa