Giovedì 18 gennaio alle 17 nella Sala Azzurra della Pinacoteca Albertina (in Via Accademia Albertina 8 a Torino) Marco Bussone e l’autore Cristiano Berti parleranno del libro “Gaggini. Le Alpi e il Tropico del Cancro” (casa editrice Quodlibet).

Il saggio ricostruisce le vicende ormai cadute lontane nel tempo, che  legano una fontana monumentale (la Fuente de la India) nella piazza più importante dell’Avana e un’antica cava di marmo su una montagna piemontese.

Tra storia dell’arte e storia, l’autore tratteggia intrighi e maneggi intorno alle cave di Rocca Bianca e Rocca Corba in Val Germanasca negli anni ’30 del XIX secolo. Nella rivalità tra due funzionari della colonia caraibica per aggiudicarsi i marmi valligiani e realizzare la fontana si rispecchia la contrapposizione tra partito spagnolo e partito creolo a Cuba. Infine tra i due litiganti, come accade spesso, è il terzo incomodo, l’artista e imprenditore del marmo, Giuseppe Gaggini ad ottenere la concessione delle cave e la committenza del lavoro oltreoceano.