25 giugno 2015

Un Convegno storico dedicato a “Il Pinerolese e la Grande guerra (1914-1919)”, organizzato dalla Società Storica Pinerolese con il sostegno del Comune di Fenestrelle, si terrà nella sala del consiglio comunale sabato 27 giugno, dalle ore 9.30 alle 17.30. «Questo convegno intende proporre al pubblico una serie di relazioni dedicate o a documenti sinora inediti o alla rilettura critica degli esiti cui era approdata la precedente produzione storiografica.

Declinati secondo angolazioni politiche, sociali, religiose, economiche, solidaristiche, artistiche, linguistiche e biografiche, gli interventi si pongono l’obiettivo di far risaltare, all’interno del “particulare” del territorio pinerolese, i bagliori della storia europea», affermano gli organizzatori.

Tra gli ospiti relatori troviamo Margherita Drago, Laura Gallo, Elisa Sanesi, Valeria Moratti, Michelangelo Chiaverano, Giorgio Grietti, Davide Rosso, Samuele Tourn Boncoeur, Ermanno Sacchetto, Gianpiero Casagrande, Luca Costanzo, Giancarlo Libert, Silvio Genero, Gianvittorio Avondo, Valter Careglio, Graziella Bonansea.

Il convegno sarà preceduto da un concerto, venerdì 26 giugno, alle ore 21, presso la chiesa di San Luigi dei Francesi sempre a Fenestrelle, eseguito dal Corpo Musicale di Villar Perosa (direttore: Danilo Mancini) e dal Coro della Cattedrale di Pinerolo (maestro del coro: Paola Santomassimo).

In programma canti della “Grande guerra” e un inedito assoluto, ritrovato da Michelangelo Chiaverano negli archivi della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Pinerolo: la cantata per coro e banda “Il nostro vessillo”, scritta nel 1908 dall’allora direttore della Banda Civica di Pinerolo Angelo Galimberti per celebrare il sessantennale della fondazione della Società di Mutuo Soccorso di Pinerolo. Ingresso libero ad entrambe le manifestazioni.

Ives Coassolo

 

Fenestrelle