La nota dell’assessore alla Protezione civile Roberto Ravello Incendio boschivo tra la val Chisone e la Val Sangone. Così in una nota di lunedì 23, l’assessore regionale del Piemonte alla Protezione civile Roberto Ravello.”Stiamo seguendo costantemente l’evolversi dell’incendio e posso tranquillizzare la cittadinanza: la situazione è sotto controllo e non ci sono rischi per gli abitati; le operazioni di spegnimento sono tuttora in corso sotto il coordinamento del Corpo Forestale dello Stato e vedono la partecipazione di una cinquantina di volontari del Corpo AIB del Piemonte. Oltre alle normali attrezzature di spegnimento, alle autobotti ed agli automezzi leggeri, al momento stanno intervenendo anche due elicotteri di tipo Lama, un Canadair ed un Erickson s64 del Dipartimento di protezione civile. Purtroppo, le previsioni meteorologiche non prevedono precipitazioni nei prossimi giorni, pertanto permane alta l’allerta sul fronte degli incendi e resta in vigore la dichiarazione di grave pericolosità incendi. È dunque fondamentale mantenere comportamenti corretti, evitando di accendere all’aperto fornelli o strumenti che possano sprigionare scintille”. L'incendio visto dal bivio di Roletto