A Pragelato l’inaugurazione della stagione invernale Martedì 7 dicembre, il vescovo ha presieduto la concelebrazione eucaristica nella cappella Madonna della Neve di CasAlpina. Nella preghiera ha affidato a don Barra il nuovo cammino della struttura affidata ora alla Cooperativa Sociale Azzurra. Dopo la celebrazione un momento di festa ha dato il via alla stagione invernale.
Attualmente CasAlpina don Barra è un albergo catalogato a tre stelle, costituito da 43 camere (tre per disabili), bar e ristorante da 200 posti circa. Completano l’offerta ricettiva la mansarda con hi-fi, maxischermo con tv satellitare e videoregistratore; un grande salone, la sala giochi, la sala lettura e la sala TV. La struttura è anche dotata di un ampio deposito sci attrezzato per ospitarne 150.
Sono previste, inoltre, diverse offerte speciali: dal 10 gennaio al 10 febbraio mezza pensione a 38 euro a persona. Per informazioni e prenotazioni: Cooperativa Sociale Azzurra; tel 02-48713039; fax 02-48713020; e-mail: info@cooperativazzurra.com Panoramica di CasAlpina