Hc ValpelliceArrivano alla terza giornata i primi punti della Valpe, che si impone sul Cortina grazie alle reti di Ihnacak (doppietta), Nunn e Johnson. Una vittoria di carattere, che scaccia dalla mente la brutta prestazione di una settimana fa con il Renon.

In evidenza in particolare le prime due linee (Rizzo-Barney-Nunn, Pozzi-Ihnacak-Strong), completamente rivoluzionate rispetto all’esordio. La scelta è spiegata da Armani a fine gara: «Contro il Renon c’erano Ihnacak e Barney in prima, due giocatori ottimi a far circolare il disco ma nessuno di loro due è un tiratore: il risultato è che i goal non arrivavano. Abbiamo provato a cambiare e sta funzionando; già contro il Val Pusteria avevamo giocato bene, stasera sono arrivati anche i punti».

Linee che potrebbero subire ulteriori cambiamenti già dalla partita di giovedì 3 (trasferta ad Asiago), in cui dovrebbe esordire l’ultimo arrivato Tyler Maxwell, che proprio oggi ha firmato il contratto che lo legherà alla Valpe. Maxwell (classe ’91) andrà ad occupare l’ultima casella mancante nello scacchiere biancorosso, quella relativa al giovane straniero under 20.

«È un giocatore che abbiamo seguito molto – spiega il coach Mike Flanagan -, è giovane e avrà bisogno di tempo ma saprà dare il suo contributo. È un attaccante molto duttile, può giocare sia come centro sia come ala, da entrambi i lati».

In attesa di Maxwell, una cosa è sicura: rispetto a 7 giorni fa è tutta un’altra Valpe.