7 aprile 2016

 Questa mattina, presso il Rifugio Carlo Alberto di Luserna san Giovanni, è stato presentato lo sviluppo del progetto “Ambasciatori per l’Alzheimer – Una Comunità che Accoglie”. Partito due anni fa in occasione del premio “EFID Award 2014”, si è articolato negli anni consentendo alla struttura della Val Pellice di viaggiare in Europa esportando e raccontando la propria esperienza e confrontandosi con le altre nazioni, vincitrici dello stesso riconoscimento.

DSC09125 - Copia

La responsabile di “Compassion Bulgaria”

 

Spunto per la conferenza stampa è stata la visita al Rifugio Re Carlo Alberto di una delegazione bulgara dell’Associazione “Compassion Bulgaria”, composta da 4 professionisti appartenenti allo staff e 2 consiglieri comunali, rispettivamente di Sofia e Varna. La visita, che rientra nel Premio EFID 2015 (European Foundation’s Initiative on Dementia), è stata inserita in un programma fitto di appuntamenti intra ed extra Rifugio: dagli incontri con i responsabili di struttura a quelli con La Bottega del Possibile, partner della Diaconia Valdese nella realizzazione di progetti nel campo degli anziani e delle demenze; dai servizi sociali del territorio, quali ASL e C.I.S.S. alla CSD, Commissione Sinodale della Diaconia Valdese e il COV, Coordinamento Opere Valli della Diaconia Valdese; dalle amministrazioni comunali di Torre Pellice e Luserna San Giovanni ai momenti da trascorrere con gli ospiti del Rifugio. Il tutto orchestrato dallo staff di responsabili della struttura così da consentire agli ospiti stranieri di conoscere non solo la realtà della struttura ma anche quella del nostro territorio.

 

Bottone-Xsone-2.0-460x300