Il tentativo di  rapina è avvenuto questa notte verso le due. I ladri hanno assaltato la filiale Unicredit di Vigone in corso Torino. Con un potente esplosivo (la cosiddetta “marmotta”) hanno fatto saltare il bancomat. Uno di loro, durante la forte esplosione, ha perso il dito di una mano, un altro ha riportato ustioni sul corpo. I malviventi sono quindi fuggiti senza riuscire a trafugare il denaro.

A seguito delle immediate ricerche i Carabinieri della Compagnia di Pinerolo, con il supporto dei Carabinieri della Compagnia di Moncalieri, hanno individuato gli autori dello scasso presso l’ospedale San Luigi di Orbassano, ove si erano recati a causa delle ferite riportate nell’esplosione. Si tratta di due uomini, uno, T.P. di 44 anni di Frossasco, è attualmente ricoverato presso le Molinette di Torino; l’altro, D.R di 27 anni di Orbassano, è ricoverato presso il San Luigi di Orbassano. Entrambi sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto.

 

Foto Lino Gandolfo.