Non c’è pace per la Streglio di None. Dopo la presentazione alla stampa della nuova produzione e del progetto del museo della cioccolata, un grave furto viene a raffreddare gli entusiasmi della storica azienda dolciaria. La notte scorsa ignoti, probabilmente con l’ausilio di un furgone, hanno forzato il cancello di ingresso dello stabilimento in via Sestriere e hanno portato parecchi bancali di prodotti già finiti e confezionati, tra cioccolatini e caramelle, pronti per essere spediti a negozi o comunque a clienti che ne avevano fatto richiesta. I ladri hanno agito pressoché indisturbati e poi si sono dileguati con il favore delle tenebre.
La brutta scoperta, da parte dei titolari, è stata fatta ieri all’apertura dell’azienda.

«Come si può capire – hanno commentato i nuovi proprietari della Streglio -, per noi non è un momento facile. Tutte le persone che lavorano qui sono impegnate a lavorare per rimediare a quanto successo».

streglio-20