***Aggiornamento ore 16:00***

Sulle strade percorribili si stanno allargando buche anche profonde diversi centimetri che mettono a rischio la sicurezza. Con l’arrivo del buio diventa impossibile vederle in tempo utile ed è pertanto necessario procedere a velocità particolarmente ridotta anche sulle strade apparentemente sgombre.

Il deflusso delle acque nei canali irrigui accanto alle provinciali può provocare cedimenti improvvisi anche su tratti che hanno retto durante gli allagamenti precedenti.


Interrotta la circolazione ferroviaria tra None e Candiolo. Per raggiungere Pinerolo l’unica soluzione è la tangenziale.

Acqua in strada a Costagrande tra Roletto e Pinerolo.

È esondato il torrente Chisola.

None allagata (foto di Claudio Bonifazio)

Allagamenti a Cercenasco hanno causato la chiusura di alcune strade nel centro abitato. La viabilità per Pinerolo è regolare.

Allagamenti ingenti anche a Villafranca (foto qui sotto), dove il livello dell’acqua si è alzato a tal punto da allagare i pian terreni di alcune abitazioni. Secondo alcune testimonianze, ci sarebbero addirittura dei pesci in strada.

I due torrenti visti dalla pianura