28 giugno 2014

Grande consenso di pubblico per i saggi di fine anno delle due scuole di danza nonesi: “Il Mondo a Passo di Danza” di Nadia Dini e Raffaella Ravetti e “The Beat” di Luana Catania, svoltisi rispettivamente il 18 e il 27 giugno.
“Il Mondo a Passo di Danza” è stata ospite della Fondazione Teatro Nuovo di Torino. I centoquaranta allievi (dai 4 ai 20 anni) si sono esibiti durante la serata su coreografie di Nadia, Raffaella, Veronica Morella e Luca Melina: danza classica, moderna e hip-hop durante il primo tempo; la seconda parte del saggio è stata dedicata, invece, ad una storia trasformata in balletto: quest’anno Mary Poppins. Ospite speciale della serata il gruppo hip-hop Feel Good.
«Ciò che cerchiamo di comunicare ai nostri allievi – ha detto Nadia a fine saggio, – serve anche nella vita: impegnati, non mollare mai, abbia fiducia nelle tue capacità, rispetta gli altri e gioisci con loro. Divertiti, emozionati: la vita è una danza!»
Al Cinema Teatro Eden di None si è invece esibita la scuola “The Beat”, dell’associazione sportiva dilettantistica Mygym, di Luana Catania. Bambini tra i 5 e 9 anni e ragazze tra 13 e 17 sono saliti sul palco perché “La danza può”. Il saggio, infatti, non ha avuto solo uno scopo dimostrativo, perché il ricavato (1.031 €, tra entrata pubblico e Teca), escluse spese organizzative, è stato donato all’Associazione Wancisi-Onlus (che si occupa di animali abbandonati, gatti in particolare). Ospite speciale della serata Simone Bernardello in veste di Michael Jackson.
« Ho un dono – dice Luana – saper ballare e saper insegnare. Vorrei usare questo dono per donare agli altri: felicità, libertà e un punto di riferimento ai bambini e ragazzi».

Nadia e Raffaella