22 aprile 2015

Sono 32 in Piemonte i posti disponibili per svolgere il servizio civile presso la Comunità Giovanni XXIII le domande devono essere inviate entro il 23 aprile alle ore 14.

I progetti attivati in regione riguardano: la condivisione di vita in contesti di famiglia allargata all’interno delle case famiglia della Comunità in cui vivono minori in difficoltà, persone con disabilità e con disagio sociale; l’attività all’interno di cooperative sociali promosse dalla Comunità che inseriscono al proprio interno persone con disabilità; il supporto all’accoglienza e integrazione di ragazze vittime di tratta e di migranti.

Possono presentare domanda i giovani di età compresa tra 18 e 28 anni; a loro viene data la possibilità di impegnarsi in una esperienza di solidarietà che, partendo da chi è più fragile, contribuisce a costruire una società più accogliente, inclusiva e aperta.

Il servizio civile dura 12 mesi e impegna per 30 ore settimanali. I giovani ricevono un rimborso di 433,80 euro mensili nei progetti in Italia.

Per informazioni e adesioni: numero verde 800.913.596 – www.odcpace.org

Comunita-papa-Giovanni-XXIII