7 luglio 2015

Bagnolo. Si terrà domenica 12 luglio alle ore 9  la “Festa dei Partigiani“, nata oltre 60 anni fa  per commemorare gli  oltre 400 caduti della Resistenza.

Ricordare per non dimenticare. Questo è il monito rivolto alle giovani generazioni in occasione dei 70 anni dalla fine della Guerra di Liberazione e di Resistenza al Nazifascismo.

Questo lo scopo del grande corteo che, partendo da piazza Martiri della Libertà, si snoderà alle 9:20 fino al Monumento di Montoso, ove si terrà  l’alzabandiera e la deposizione delle corone in onore dei partigiani, avieri e civili caduti per la Libertà e ivi incisi.

Il corteo farà poi ritorno in piazza dove, alle ore 10, è previsto il saluto del Sindaco di Bagnolo e del presidente del Comitato Intercomunale Fabio Bruno Franco, seguito dall’ intervento di un rappresentante dell’A.N.P.I. Alle ore 10:20 Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte, terrà l’orazione ufficiale.

Concluderanno le celebrazioni commemorative i tre riti religiosi in ricordo dei caduti e di una guerra che toccò profondamente queste zone con un gran numero di vite spezzate tra la popolazione civile e i partigiani, centinaia di case distrutte e danneggiate e innumerevoli altri danni, con l’auspicio che tali fatti non abbiano mai più a ripetersi nella storia.

Monumento ai partigiani caduti