Un museo dinamico della cioccolata. Materie prime etiche. Prodotti attenti alle nuove esigenze. Una rete di distribuzione su tutto il territori nazionale e, cosa più importante, la prospettiva del reintegro dei dipendenti in mobilità dal 2009. Queste le principali novità presentate oggi alla Streglio di None dalla nuova conduzione. La conferenza stampa, cui hanno preso parte autorità locali e l’Assessore regionale al Lavoro, Gianna Pentenero, è stata preceduta da un’approfondita visita allo storico stabilimento.

L’amministratore Sergia Arevalo, moglie spagnola dell’imprenditore Luigi Gatta, ha manifestato un grande ottimismo e entusiasmo per il futuro dell’azienda che pare aver superato la crisi degli anni scorsi.

Nelle foto di Lino Gandolfo un tour virtuale alla “fabbrica di cioccolato”. 

 

Alcuni momenti della conferenza stampa e del saggio di danza italo spagnolo offerto ai presenti