31 maggio 2014

A confermare la triste notizia trapelata nelle scorse ore è il sito ufficiale dei Torino Bulls: non ce l’ha fatta Stefano Cervar, ex hockeista di 42 anni, stroncato da un’emorragia cerebrale la sera di venerdì 30 maggio, mentre giocava ad hockey al PalaTazzoli di Torino.

Cervar era sul ghiaccio per una partita di beneficenza fra genitori e figli, quando improvvisamente si è accasciato sul ghiaccio sotto gli occhi dei compagni di squadra.

I soccorsi sono scesi sulla pista per cercare di rianimare il giocatore, ma le sue condizioni sono state giudicate subito gravissime e anche dopo il trasporto all’ospedale Molinette non ha più ripreso conoscenza.

Cervar, residente a San Secondo, aveva militato negli anni scorsi nelle file della Valpe e del Pinerolo e si era recentemente trasferito come istruttore e giocatore nella squadra amatoriale ai Torino Bulls.

Cervar