L’acronimo è di quelli da perdersi: A.A.S.A.A. , che sta per “Autori Associati della Savoia e dell’Arco alpino” o, alla francese “Auteurs Associés de la Savoie et de l’Arc Alpin”.

Questo gruppo, ormai consolidato negli anni, si ritrova periodicamente per uno scambio culturale e fraterno. Quest’anno l’appuntamento è per sabato 15 ottobre ad Avigliana. Il tema del convegno: “Cultura senza frontiere. Storia, suoni e colori dei nostri monti”.

Ricchissimo il programma degli incontri che si terranno nella sala Consiliare in piazza Conte Rosso.

Dopo il saluto delle autorità, alle 10:30 conferenza con narrazione multimediale: “I grandi viaggiatori che varcarono il Moncenisio” a cura di Francis Buffille, scrittore francese, presidente A.A.S.A.A., con la collaborazione di Pierre Allio, segretario A.A.S.A.A.

Dopo il pranzo passeggiata nel centro storico di Avigliana.

Quindi rientro presso la sede del Convegno per la presentazione di quattro libri: “Il marinaio della RAMB III” di Pierangelo Chiolero; “Piante officinali delle valli piemontesi” di Serena Maccari; “Signore, mia roccia” di Patrizio Righero; “L’uomo che salvava le anatre e inseguiva il big bang” di Laura Scaramozzino.

Le presentazioni saranno intervallate da un “adesivo artistico” di Angelica Pons e Simona Mella.

avigliana