9 giugno 2014

In Piazza Primo Levi a Piossasco, da mercoledì 11 a domenica 15 giugno si terrà la quattordicesima edizione della Festa Brasiliana di Solidarietà, organizzata dall’Associazione ONLUS Amici di Joaquim Gomes. Protagonisti cucina e musica brasilana, le partite dei Mondiali di calcio ma anche una riflessione sulle povertà e le contraddizioni del Brasile.

Si tratta di un evento unico nel suo genere: l’intero ricavato della festa sarà devoluto in progetti di solidarietà internazionale e supporto alimentare per le zone più povere del Brasile.

La Festa infatti, cresciuta negli anni fino ad arrivare ad una partecipazione di 3000 persone l’anno, è organizzata e realizzata completamente da volontari non stipendiati (oltre 100) degli Amici di Joaquim Gomes, una ONLUS attiva tutto l’anno sul territorio italiano e brasiliano nella raccolta fondi e nella sensibilizzazione.

Mai come quest’anno la Festa vedrà protagonista la cultura brasiliana in tutte le sue espressioni: l’apertura dei Mondiali di calcio è l’occasione ideale per celebrare la cultura sportiva, oltre che culinaria e musicale del Brasile. Allo stesso tempo, proprio in questo momento è fondamentale riflettere sulle difficoltà e contraddizioni di un Paese in crescita, ma che allo stesso tempo esclude molte persone dall’accesso ai diritti basilari dell’uomo. Il tema della festa sarà “Quale partita vogliamo giocare”?

Il primo appuntamento è per mercoledì 11, alle ore 21, in piazza Primo Levi, con don Renato Chiera, fondatore della Casa do Menor “Sao Miguel Arcanjo”.
La manifestazione, realizzata sotto una tensostruttura, si terrà senza problemi anche in caso di pioggia. Per informazioni e prenotazioni per la cena di venerdì sarà necessario scrivere a festabrasiliana@amicojg.it o telefonare al numero 334.15.04.647, tutti i giorni dalle ore 18 alle 21; i biglietti saranno ritirabili nella parrocchia di Piossasco o accordandosi con volontari dell’Associazione. A tutti gli altri momenti, compresa la grigliata del sabato, è possibile partecipare liberamente. L’evento è realizzato con il contributo del Comune di Piossasco dall’Associazione ONLUS Amici di Joaquim Gomes.
Per informazioni e programma dettagliato: www.amicidijoaquimgomes.it

mondiali