Quando un’associazione supera i 20 anni di ininterrotta attività siamo di fronte ad una cosa seria. È il caso del Gruppo Arcobaleno che, fin dall’inizio della guerra nella ex Jugoslavia nel 1993, decise di non restare indifferente alla dramma delle popolazioni civili. Con semplicità, alle volte chiedendo aiuto ad aziende e istituzioni, a bordo di furgoni e camion, caricarono a più riprese aiuti, viveri, beni di prima necessità per i bambini dei campi profughi e degli orfanotrofi in Istria e in Bosnia. Decine di viaggi della speranza, che sono diventati anno dopo anno un percorso di amicizia e di pace con le popolazioni locali. Nel 2005 questi legami di amicizia si sono consolidati in un gemellaggio che unisce le città di Derventa e Pinerolo. Da questa esperienza è nato anche il libro “I viaggi di un arcobaleno. Storie di amicizie e persone”, a firma di Silvano Fera, uno dei volontari storici.

Il libro di Silvano Fera, edito da Marcovalerio, sarà presentato mercoledì 12 aprile, alle ore 21, nella Sala “Pacem in terris” di Pinerolo (Via del Pino, 49).

Ingresso libero.

arco