Pinerolo 11 luglio 2013. Questa mattina a San Pietro Val Lemina i vigili di Pinerolo hanno bloccato l’accesso alla strada che porta all’ex Parco Martinat, chiuso nel 2009.
L’area interessata è stata sequestrata nella giornata di ieri, ed è stato predisposto il tutto per il trasferimento dei felini (10 tigri e un leopardo) che andranno a Pombia, Ravenna e Fasano.

L'ingresso del Parco Martinat bloccato dai vigili

Il primo felino ad essere sedato è stato la tigre Samir, protagonista dell’aggressione che è costata la vita a Mauro Laggiard. Le tigri saranno trasferite in apposite gabbie e partiranno nelle prossime ore in tre momenti diversi (a seconda delle tre destinazioni).
Sul luogo era presente anche il sindaco di Pinerolo, Eugenio Buttiero, firmatario dell’ordinanza di sgombero che per qualche minuto si è intrattenuto con i giornalisti (presenti Rai e Mediaset, oltre alle testate locali): “In questi giorni abbiamo contattato tutti gli organi competenti e le associazioni interessate per risolvere al meglio la vicenda”.

Non è presente invece, almeno per il momento, Carla Agosteo, l’ormai ex proprietatia delle tigri e moglie dell’uomo sbranato dai felini ad inizio luglio. “Il rapporto tra la signora e i suoi felini è difficilmente descrivibile – ha aggiunto Buttiero – ma la situazione era insostenibile e la priorità è la sicurezza dei cittadini”.

Il vicequestore aggiunto del corpo forestale dello Stato, Valerio Cappello, ha smentito la notizia circolata in mattinata secondo cui nella casa erano state trovati animali chiusi nel congelatore: “Noi abbiamo trovato solo 10 tigri e un leopardo, vivi. Nessun animale morto tenuto nel congelatore”.

Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore.

AGGIORNAMENTI:

*** Il primo convoglio di camion con le tigri è partito in questo momento, alle 10:02. Al suo interno le tigri adulte e il leopardo, che non è stato anestetizzato a causa dell’età avanzata (24 anni). Ora restano sono più i “cuccioli” (il virgolettato è d’obbligo quando si parla di esemplari di 200 chilogrammi) e un adulto.

*** È terminato il trasferimento dei felini che sono in viaggio verso i safari Park di Pombia, Ravenna e Fasano.

*** I “cuccioli” di tigre, trasportati insieme alla loro madre, sono arrivati al Safari Park di Pombia

*** Il comune di Pinerolo ha diramato un comunicato stampa in cui annuncia la fine dei lavori di trasferimento, ringraziando tutti gli enti e le associazioni coinvolte. Il “caso” delle tigri di Pinerolo è ufficialmente chiuso

Il primo camion con le Tigri del Martinat

La partenza dei primi camion, diretti a Ravenna