«Ho presentato un’interrogazione al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e al Ministero dello Sviluppo Economico per sapere quali misure intenda adottare il Governo per contrastare il grave stato di crisi finanziaria che ha investito la Pmt Italia spa»

Lo dichiara la senatrice pinerolese Magda Zanoni (Pd).

«Occorre un intervento urgente – continua la senatrice – per salvaguardare gli attuali livelli occupazioni di una delle più importanti aziende piemontesi. In accordo con l’Assessore Regionale Gianna Pentenero e il Consigliere Elvio Rostagno che stanno fattivamente seguendo la vicenda, ho chiesto se, in questa delicata fase di transizione rappresentata dall’esercizio provvisorio, non si ritenga necessario prevedere un ammortizzatore sociale che garantisca un sostegno al reddito dei lavoratori dell’azienda per cui è stata disposta la sospensione a partire dal 1 febbraio scorso».

Inoltre, vista la grave situazione, – conclude la Zanoni – ho chiesto di attivare urgentemente un tavolo istituzionale tra Governo, Regioni e i vari soggetti interessati al fine di individuare le misure strutturali idonee a limitare gli effetti negativi sul piano occupazionale. Attendo risposta urgente dai rappresentanti di Governo».

Magda-Zanoni