Il nuovo assessore comunale alla Cultura, Martino Laurenti, ha incontrato oggi i responsabili dei musei di Pinerolo nella sala della poeteca presso la Biblioteca “Camillo Alliaudi”. Tutti i musei della città (non solo quelli civici) hanno partecipato alla riunione con diversi rappresentanti.

Con curiosità ed interesse l’assessore ha ascoltato le presentazioni e le richieste dei diversi direttori e volontari. Al termine del giro di presentazioni Laurenti  ha esposto le linee che intende, per ora, seguire: spazio al progetto Palazzo d’Acaia quale simbolo della città; ma anche la comunicazione dei musei e delle iniziative ad essi connesse avrà un rilancio. Il neo assessore ha ammesso di  avere ancora molte cose da imparare, esprimendo la volontà di lasciare aperte tutte le strade.

Subito bocciata, anche se non ancora definita, l’idea di usare Palazzo Vittone come deposito di tutti i musei civici.

Dopo circa un’ora di confronto Laurenti ha congedato gli interlocutori fissando un nuovo appuntamento per il mese di agosto con ogni singola realtà museale al fine di conoscerle da vicino.

In linea con l’idea di trasparenza e partecipazione alla cosa pubblica ha lasciato a tutti il numero del suo cellulare.

IMG-20160712-WA0021