23 maggio 2016

Una nuova sede, un’affluenza significativa di persone (tra cui autorità e volti noti del mondo della cultura territoriale) e la ricca collezione che eravamo abituati a vedere in alcune sale di Palazzo Vittone, sono i dettagli fondamentali che il 21 maggio hanno caratterizzato l’inaugurazione della nuova location del Civico Museo di Scienze Naturali Mario Strani. Da sabato scorso è Villa Prever (via della Rimembranza, 61, Pinerolo), splendida costruzione di inizio Novecento in stile Liberty, la nuova sede deputata ad ospitare  le testimonianze zoologiche, fossilifere e mineralogiche del territorio, arricchite da una nuova acquisizione: la collezione mineralogica Pons-Rochon, allestita nel nuovo edificio.

Foto Lino Gandolfo