La notizia era nell’aria già da tempo. L’ufficialità, però, è arrivata solo ieri con un comunicato stampa dell’AGD: il ragioniere Pier Giovanni Trossero si è dimesso dall’incarico di direttore del settimanale locale L’Eco del Chisone. Al suo posto subentra Paola Molino, condirettore dal 2015.

Nel 2004, dopo la morte del suo predecessore don Vittorio Morero, Trossero, allora vicedirettore (lo era dal 1970!), aveva fortemente voluto (e ottenuto) l’incarico.

Stando a quando riportato dal sito ecodelchisone.it, Trossero resta a tutt’oggi presidente del consiglio di amministrazione della cooperativa “Cultura e Comunicazioni Sociali” che edita il giornale (la proprietà della testata è, invece, della Diocesi di Pinerolo).

Sul sito citato, forse per un mancato aggiornamento, il ragionier Trossero risulta essere ancora direttore.

Alle spalle della neo direttrice Molino, restano confermati come vicedirettori Sofia D’Agostino e Alberto Maranetto. I tre, insieme al sacerdote Paolo Bianciotto, sono anche i consiglieri del Consiglio di amministrazione.