3 maggio 2016

A due giorni dalle amministrative c’è chi fa le ultime scintille di campagna elettorale e chi dalla politica si congeda in buon ordine. È il caso del vice-sindaco di Pinerolo, Gian Piero Clement che ha scelto facebook per dire il suo addio al palazzo.

«Dopo 20 anni – scrive Clement – non sarò più candidato e chiudo la mia esperienza amministrativa. Dal 1996 e per 4 elezioni sono stato eletto con il mio partito, il PRC».

Le motivazioni sono di ordine personale e politico. «Subentra un po’ di stanchezza. Fare bene, come ho sempre cercato, questo “lavoro” è molto impegnativo. Ti costringe a molte rinunce sia nei tuoi interessi personali, sia verso la famiglia e gli amici. Credo sia giusto che “mi” dedichi un po di tempo. Poi tutto è ogni giorno più difficile. Sempre meno risorse, sempre più problemi nel rispondere alle esigenze dei cittadini, sempre più burocrazia e burocrati».

Il ritiro è motivato anche dalla volontà di «dare spazio alle nuove generazioni. Tutti dicono che il nostro paese non sia un paese “per i giovani” ma poi nessuno fa mai un passo indietro per favorire il ricambio. Io lo faccio convinto e volentieri sapendo che anche a Pinerolo ci sono dei giovani, in tutte le forze politiche, pronti a raccogliere il testimone di idealità, valori, impegno e servizio che sono stati per me fondamentali».

E conclude: «Con un po’ di commozione nelle prossime puntate i ricordi e i ringraziamenti che sono veramente molti».

I commenti e i saluti non si sono fatti attendere. Tra questi quello del sindaco uscente Eugenio Buttiero che ha scritto: «Gian Piero, mio vicesindaco. Impegno, efficacia, lealtà, competenza su diversi temi ti hanno connotato. Contestualmente siamo pure diventati amici. Un prezioso ringraziamento per gli anni trascorsi assieme, per il sostegno comune, un abbraccio e buona fortuna. Il tuo Sindaco Eugenio Buttiero».

 

clement