Oggi, in occasione della XXIII edizione nazionale della “Giornata della Memoria e dell’Impegno in Ricordo delle Vittime Innocenti delle mafie”, gli allievi della Scuola elementare Cesare Battisti di Pinerolo hanno scritto e ricordato tutti i bambini vittime della mafie. Cartelloni e palloncini colorati per dire di no a tutte le forme di mafia e di prepotenza.

L’iniziativa è stata promossa dal Presidio Libera di Pinerolo.

 

Foto C. Mosca