Sono in molti a pensare che il trasferimento del Reggimento Nizza Cavalleria (1°) da Pinerolo a Bellinzago Novarese del 2013, abbia diviso per sempre il binomio citato. Ma non è così: in quest’anno, nel quale ricorre il 150 anniversario della nascita di Federigo Caprilli (Livorno, 8 aprile 1868 – Torino,  dicembre 1907), sono moltissimi gli eventi che riportano i cavalli e la Cavalleria a Pinerolo.

A Federigo Caprilli era infatti dedicato il raduno interregionale che si è svolto a Pinerolo lo scorso 8 aprile, che ha visto una ampia partecipazione di rappresentanti delle sedi dell’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria provenienti da tutto il nord e centro Italia. Un successo al quale hanno contribuito molti cavalieri e carrozze, che hanno sfilato per le vie della città.

Nel prossimo week end (9 e 10 giugno) Pinerolo ospiterà un nuovo raduno nazionale, quello dei Dragoni di Nizza Cavalleria”, che giunge quest’anno alla sua XII edizione. Si ritroveranno, accompagnati da famigliari, amici e simpatizzanti ad ogni titolo, i Dragoni (così vengono chiamati i militari del Reggimento) che hanno svolto il servizio militare in Nizza Cavalleria.

Sono centinaia di persone provenienti da ogni parte d’Italia, giovani, uomini e donne che hanno servito il Reggimento in tempi recenti, e altri che lo hanno fatto anche molto tempo addietro.

Quest’anno poi, la storica ANAC (Associazione Nazionale Arma di Cavalleria) di Pinerolo, è affiancata dalla nuova ANAC sportiva, con sede nella storica Cavallerizza Caprilli, monumento della storia della cavalleria, il cui Presidente, Signora Daniela Bernardo, con il prezioso sostegno e competenza del mondo ippico del Gen. Luigi Greco (già comandante del Reggimento Nizza Cavalleria ed ideatore nonché promotore dell’Associazione Cavallerizza Caprilli A.S.D.), prosegue idealmente il percorso storico iniziato dal Caprilli stesso proprio negli stessi luoghi, con nuovi Cavalieri e poderosi cavalli di razza.

Il programma del raduno, al quale sono invitati tutti i cittadini e i simpatizzanti di Nizza Cavalleria, si svolgerà prevalentemente presso la Cavallerizza Caprilli dove, dopo la cerimonia della domenica mattina dell’alzabandiera, saranno ascoltati i saluti delle autorità civili e militari presenti, primo tra tutti il Sindaco di Pinerolo, che è da sempre sostenitore dell’evento.

Nei cortili della Cavallerizza sarà inoltre allestita una “cittadella della Cavalleria”, con mostre fotografiche, di modellismo, di oggettistica varia dove i Dragoni di ieri e di oggi si ritroveranno scambiandosi ricordi, abbracci e sopratutto emozioni.

L’ammaina bandiera di fronte alla Cavallerizza Caprilli, nel tardo pomeriggio, porrà fine alla giornata, non senza scambiarsi “l’arrivederci” alla seconda domenica di giugno del 2019, cioè al prossimo Raduno!

SERGIO FERRERO – AMALIA PAGLIARO

 

Info sulla pagina FACEBOOK: NIZZA CAVALLERIA; 12° RADUNO NAZIONALE DRAGONI DI “NIZZA CAVALLERIA”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA