10 luglio 2015

Partirà a settembre a Pinerolo un progetto di social housing, che consentirà di ospitati alcuni immigrati negli ex locali della stazione di Pinerolo.

Le persone che saranno ospitate sono in fase di definizione e sono «seguite da operatori sociali e dalla prefettura», come sottolinea Max Ferrua, operatore del consorzio La Valdocco di Torino che ha avviato e segue il progetto.

Un progetto che è partito quando al Consorzio si è presentata la possibilità di affittare ad un prezzo «particolarmente conveniente» i locali. «A questo punto – continua Ferrua – abbiamo contattato il comune di Pinerolo e insieme abbiamo deciso di far partire questo progetto di social housing».

«Un’altro punto su cui si sta parlando – conclude l’operatore del consorzio – è di mettere i locali a disposizione delle famiglie disagiate di Pinerolo. È un’ipotesi in fase di valutazione, che ci piacerebbe concretizzare».

Attualmente nei locali sono in corso dei lavori di ristrutturazione per renderli abitabili, e saranno pronti per l’uso intorno a settembre.

PENTAX Image