“Gusta & Degusta” sarà la novità della 40ma edizione dell’Artigianato Pinerolese. Grazie all’organizzazione dell’Associazione Culturale “Viva il Vino” che ha messo in programma un calendario ricco di appuntamenti con la musica live d’autore, uno degli angoli più suggestivi e nascosti di Pinerolo, la cosiddetta “Terrazza Napoli” e cioè i muraglioni intorno alla chiesa di Sant’Agostino lungo via Principi d’Acaja, si appresta a diventare tappa dell’eccellenza eno-gastronomica artigianale.

Dall’8 all’11 settembre Terrazza Napoli sarà infatti una location country chic all’insegna del gusto, dove il pubblico potrà trovare in degustazione più quaranta vini artigianali, dalla bollicina fino ai vini dolci, accompagnati dagli sfiziosi finger food di Mix & Eat, locale take away aperto di recente a Pinerolo dal giovane chef Federico Malano. Fra musica, luci colorate e un ambiente che ci ricorderà il cortile di una cantina, ogni sera andrà in scena uno spettacolo diverso.

Si comincia giovedì 8 settembre quando dalle ore 20 in avanti sul palco salirà la giovanissima pinerolese Letizia Vitali, voce, chitarra e soprattutto ukulele, che presenterà un repertorio di cantautorato di musica d’autore.

Venerdì 9 settembre dalle 20:30 sarà la volta del Trio Funk Jazz guidato dal pianista e compositore Gilberto Bonetto, uno dei massimi esponenti del movimento jazzistico pinerolese, in compagnia di Federica Guido alla voce e Diego Vasserot alla tromba.

Sabato 10 settembre dalle 20 Gilberto Bonetto tornerà in scena questa volta insieme al cantante vinovese Alessandro Cora, voce e marimba, con il divertente progetto Bajalamole, repertorio caratterizzato dall’accostamento di generi anche distanti fra loro, dal jazz alla musica classica, al tango argentino. Domenica 11 settembre dalle 17 fino a chiusura della fiera ecco con l’Aper in Vino, momento Dj set con Luca Luke Barral, che tornerà protagonista in quella Terrazza Napoli che lui per primo ha fatto riscoprire ai giovani pinerolesi grazie all’evento Aperingiro.

Gli spettacoli sono tutti gratuiti, svariate sono le formule di degustazione, che vanno dal singolo calice alla speciale card a punti per assaggiare cinque diversi tipi di vino. Accompagnati dal piattino Mix&Eat con cinque finger food ogni giorno diversi. L’area sarà aperta negli stessi orari dell’Artigianato, con diffusione di musica jazz.

Viva il Vino