30 maggio 2016

«I Salesiani restano a Monte Oliveto». A pronunciare in maniera definitiva l’annuncio è stato don Enrico Stasi, ispettore salesiano per il Piemonte e la Valle d’Aosta, che ieri mattina ha presieduto la celebrazione del Corpus Domini nella parrocchia Spirito Santo a Pinerolo. Oltre alla solennità si è festeggiato anche il centenario della presenza di don Bosco nella città dei Pini: precisamente il 29 maggio 1916 arrivavano i primi Salesiani a condurre la struttura per gli orfani di guerra. Nel pomeriggio si è svolta la processione dedicata a Maria Aiuto dei Cristiani che, partendo dalla parrocchia, è arrivata a Monte Oliveto, dove i novizi e il coro della parrocchia hanno allietato il pomeriggio con alcuni canti dedicati alla Madonna. Il clima è stato clemente: la pioggia è arrivata solo al termine dell’incontro.

Ives Coassolo
Foto Lino Gandolfo