11 maggio 2016

Ieri sono stati approvati i bandi che attivano le procedura di nomina dei Direttori (Primari) della Medicina Generale e della Chirurgia Generale dell’Ospedale Agnelli di Pinerolo; si tratta di posizioni di responsabilità che da anni sono temporaneamente rette da incaricati e referenti.

La Medicina e la Chirurgia di Pinerolo sono servizi di rilevante complessità: la Medicina gestisce 48 letti di ricovero a Pinerolo oltre a 18 di lungodegenza a Pomaretto; dispone di 80 dipendenti e nel 2015 ha effettuato 3.400 ricoveri e circa 10.000 prestazioni specialistiche spaziando nell’Angiologia, Ematologia, Pneumoplogia e Reumatologia.

La Chirurgia di Pinerolo nel 2015 ha effettuato 1.170 interventi chirurgici, con 1.300 ricoveri e 6.300 prestazioni specialistiche ambulatoriali compresivi dei 1.300 interventi presso il pronto soccorso.

«È sempre stata mia convinzione – ha dichiarato il direttore generale, Flavio Boraso – che per funzionare bene una struttura organizzativa complessa debba avere un Direttore , qualificato e stabile , che assicuri la regia dell’equipe di lavoro, mettendoci direttamente la faccia ed assumendosi la responsabilità di raggiungere gli obiettivi assegnati, che segua direttamente l’organizzazione del personale assegnato facendo crescere lo spirito di squadra. Stiamo dunque recuperando nella nostra Azienda una situazione che si trascina da anni con l’ assenza di Direttori in aree cliniche strategiche».

Ospedale-Agnelli-di-Pinerolo-2015