Questa mattina è stata inaugurata presso l’Ospedale Agnelli di Pinerolo un’apparecchiatura per la risonanza magnetica di ultimissima generazione che sostituisce quella collocata in occasione delle Olimpiadi 2006.

La nuova risonanza  è ben 4 volte più potente di quella appena rimossa e pesa 4,5 tonnellate.

Nell’inaugurare la nuova apparecchiatura, Flavio Boraso, Direttore Generale dell’ASL TO3, ha ringraziato «tutti i professionisti che si sono dati un gran da fare in questi mesi per consentire l’attivazione della nuova  apparecchiatura attraverso un  gioco di squadra e di stretta sinergia fra imprese e servizi dell’Azienda. La nuova tecnologia e la qualificazione dei medici del service migliorerà notevolmente il servizio a favore dei pazienti sia ricoverati sia ambulatoriali  con risvolti importanti per la diagnostica e la sicurezza».

 Al momento  inaugurale di oggi hanno partecipato fra gli altri rappresentanti delle Istituzioni regionali, sindaci del territorio, rappresentanti dei medici di famiglia, direttori medici di presidio, direttori dei servizi sanitari utilizzatori della nuova apparecchiatura e il vicario generale della diocesi di Pinerolo, monsignor Gustavo Bertea che ha invitato tutti i presenti alla preghiera.