fuochi valdesi16 febbraio 2015

 

Il 17 febbraio è una data importante per le comunità valdesi. Una festa civile più che religiosa perché ricorda la firma, nell’anno 1848, delle “Lettere Patenti” con cui il re Carlo Alberto estendeva i diritti civili ai suoi sudditi valdesi. La decisione fu accolta dalla popolazione valdese del Piemonte con grande entusiasmo e salutata con una festa attorno a dei grandi falò. La tradizione dei “Falò della libertà” – il 16 sera – continua ancora oggi. Negli ultimi anni poi questo appuntamento ha assunto un sapore ecumenico con la partecipazione di numerosi cattolici. Il vescovo stesso e numerosi sacerdoti si uniscono a fratelli valdesi per celebrare in fraternità questa importante ricorrenza. Di seguito il programma dei Fuochi della libertà e delle attività collaterali del territorio pinerolese.

Pinerolo

Venerdì 13 febbraio

Dalle 10:20 alle 12:15. “Dai diritti negati all’emancipazione”. Interventi per le scuole: di Maria Teresa Ingicco, Giampiero Clement, Davide Rosso, Paola Schellenbaum; confronto con gli studenti su “Diritti umani e dialogo interculturale oggi”. Auditorium “Baralis” (via Marro 6).

Lunedì 16 febbraio

Ore 21. Falò in piazza d’Armi, a cura della Chiesa Valdese di Pinerolo.

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Culto presso il tempio con predicazione del pastore Giuseppe Platone. Nel pomeriggio, alle 14:30, il Gruppo teatro valdese propone lo spettacolo teatrale “L’uomo che piantava gli alberi” diretto da Jean Giono.

San Secondo

Lunedì 16 febbraio

Ore 19:15. Ritrovo al tempio e partenza della fiaccolata per raggiungere il Falò dei Brusiti.

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Culto con predicazione di Ruggero Marchetti. A seguire pranzo comunitario.

 

VAL PELLICE

 

Angrogna

Lunedì 16 febbraio

Ore 19. Partenza del corteo con le fiaccole dalla Scuola Grande fino al Falò degli Stallé.

Marterdì 17 febbraio

Ore 10:15. Culto al tempio del capoluogo con la partecipazione della Corale e della Scuola domenicale. Predicazione curata dal pastore Marco di Pasquale. A seguire, pranzo comunitario realizzato dal Gruppo Giovani.

Bobbio Pellice

Lunedì 16 febbraio

Ore 20:30. Accensione del Falò presso il monumento di Sibaud. La fiaccolata parte da Piazza dei Caduti alle 19:30.

Martedì 17 febbraio

Ore 10:30. Culto nel tempio valdese (predicazione del pastore Luca Maria Negro). A seguire pranzo comunitario.
Ore 21. Nella sala polivalente, la filodrammatica presenta “Quando l’amore c’è”, commedia piemontese; “Lou dérboun”, farsa in patouà; e “Primo giorno di scuola”, farsa in italiano.

Prarostino

Lunedì 16 febbraio

Ore 20. Accensione dei Falò e fiaccolata con partenza da San Bartolomeo. Rinfresco finale nella cappella del Roc.

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Culto nel tempio di San Bartolomeo. A seguire pranzo sociale presso il teatro.

Rorà

Lunedì 16 febbraio

Ore 20:30. Partenza della fiaccolata dal tempio fino alla borgata Callier, dove sarà acceso il Falò.

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Culto presso il tempio con predicazione del pastore Giorgio Tourn.

Torre Pellice

Sabato 14 febbraio

“Incontro sulle strade dei valdesi”. Organizzato in collaborazione con il Comune di Torre Pellice nell’ambito della mostra “Le strade dei valdesi: l’esilio”, allestita nell’atrio comunale, dal titolo “Un itinerario laico tra diritto ad esistere e libertà, ieri e oggi”. Civica Galleria d’Arte “Filippo Scroppo” (via d’Azeglio 10). Ore 17.

Domenica 15 febbraio

Dalle 15 alle 18. Apertura del Centro Culturale Valdese: museo storico ed etnografico, mostra “La Grande Guerra” e “Le belle. le brutte. le cattivissime. Le donne nella Bibbia” Acquerelli di Silvia Gastaldi (costo 4 euro a persona).
Ore 16. Visita al museo con guida gratuita.

Lunedì 16 febbraio

Ore 10:30. Visita guidata ai musei e luoghi di memoria della Val d’Angrogna. (Appuntamento in località Serre di Angrogna)
Dalle 15 alle 19. Apertura del Centro Culturale Valdese: museo storico ed etnografico, mostra “La Grande Guerra” e “Le belle. le brutte. le cattivissime. Le donne nella Bibbia” Acquerelli di Silvia Gastaldi.
Ore 15:30 e 17:30. Visita al museo con guida gratuita.
Ore 17. Spettacolo di teatro delle ombre: ”Charles Beckwith, dalle scuole ai diritti del 1848”
Ore 18:30. Marenda sinoira (apericena) presso la Foresteria Valdese.
Ore 19:30. Fiaccolata e Falò della chiesa valdese di Torre Pellice (ritrovo davanti al tempio valdese).

Durante la giornata, inoltre, presso l’atrio del Comune di Torre Pellice, è visitabile la mostra “Le strade dei valdesi: l’esilio”. Costo della giornata a persona: 20 euro.

Martedì 17 febbraio

Ore 10:15. Culto al tempio del centro, con predicazione della pastora battista Cristina Arcidiacono. A seguire pranzo presso la foresteria valdese. Nel pomeriggio la pastora parlerà del suo nuovo incarico e dei progetti dell’Unione Battista.

Villar Pellice

Lunedì 16 febbraio

Ore 20:30. Dalla sala polivalente partirà la fiaccolata fino al ponte delle rovine. Il Falò sarà acceso alle 21.

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Celebrazione del culto nel tempio con predicazione del pastore Stefano D’Amore. A seguire pranzo comunitario nella sala polivalente.
Ore 21. Canti e recite nella sala polivalente con “Les Accordéons du Villar”.

 

VAL CHISONE

 

Perrero

Lunedì 16 febbraio

Ore 20. Falò della libertà presso La Crotto ‘d Pellenc. A seguire, “Cena con gli amici della montagna”, a base di Soupa Barbetta, bollito misto, dolce e caffé. 15 euro. Per info e prenotazioni: 349.38.24.679 – 345.51.55.386.

Martedì 17 febbraio 

Ore 10. Culto a Villasecca presso il tempio con predicazione di Sandra Rizzi.

Pomaretto

Sabato 14 febbraio

Ore 21. Messa in scena di “Fuochi”, spettacolo teatrale scritto da Marina Jarre e Renzo Sicco. Ingresso intero 5 euro. Tempio valdese di Pomaretto (via Balziglia, 44).

Lunedì 16 febbraio

Ore 20. Fiaccolata con partenza dal tempio e accensione dei Falò alle 20.

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Culto nel tempio (predicazione curata da Italo Pons), preceduti da due cortei che partiranno alle 8:30 dall’Eicolo Grando e da Fleccia, accompagnati dalle bande musicali.
Ore 20:30. Al teatro andrà in scena lo spettacolo”Il letto ovale”.

Prali

Ore 20. Falò della libertà presso il Ponte di Ghigo.

Martedì 17 febbraio

Ore 10:30. Culto nel tempio presieduto dalla pastora Letizia Tommasone. A seguire pranzo comunitario. 

Pramollo

Lunedì 16 febbraio

Ore 20. Accensione del Falò a Chatel.

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Culto nel tempio (predica la pastora Daniela Santoro) preceduto dal corteo a Chatel (partenza alle 9:50).
Ore 20. Messa in scena della commedia “Colpo di fortuna in casa Zanetti” a cura della Filodrammatica.

San Germano Chisone

Lunedì 16 febbraio

Ore 20. Accensione dei Falò in borgata Gondini superiori.

Martedì 17 febbraio

Ore 10:30. Culto nel tempio a cura di Maria Bonafede, a seguire pranzo comunitario e nel pomeriggio conversazione con la pastora.

Villar Perosa

Lunedì 16 febbraio

Ore 20. Accensione dei Falò al tempio di Borgo Soullier, dove arriverà la fiaccolata con i bambini della scuola domenicale (partenza alle 19:15 dal Convitto).

Martedì 17 febbraio

Ore 10. Culto al tempio di Borgo Sullier con predicazione a cura del pastore metodista Antonio Lesignoli.