C’è anche un pezzo di Pinerolo nella grandiosa arca di cioccolata che sarà allestita all’Acquario di Genova dall”11 al 15 novembre. Uno dei quattro maestri cioccolatieri che compieranno l’opera, infatti, è Franco Rossetto titolare della pasticceria “Dolce Idea” di Pinerolo.

Insieme agli ideatori dell’iniziativa Antonio Le Rose (Genova) e Gianfranco “Capitano” Rosso (Torino), e a Blandino Gusella (Buttigliera Alta), Rossetto  metterà gratuitamente a disposizione la sua bravura ed esperienza per un’opera da record: un metro e 60 centimetri di lunghezza, 1,20 di altezza, per un totale 250 chili di puro cioccolato. Sull’arca saranno collocati oltre 50 animali realizzati e donati da pasticceri provenienti da tutta Italia.

Una volta completata, l’Arca di cioccolato sarà donata alla Band degli Orsi, una associazione di volontariato  che ha come missione il miglioramento dell’accoglienza dei piccoli ospiti dell’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova e delle loro famiglie.  Il viaggio di Noè e del suo dolce zoo proseguirà poi fino alla Cattedrale di San Lorenzo per raggiungere addirittura Roma (16 novembre) dove sarà presentata a Papa Francesco. «È stato lo stesso arcivescovo di Genova – spiega Franco Rossetto – a suggerire questa meta per la nostra arca. Si è interessato alla cosa e abbiamo già ricevuto dalla Santa Sede l’ok per la consegna. Per noi sarà una grande emozione ed un grande onore!»

 

L’Arca non si fermerà, però, in piazza San Pietro. Il suo percorso terminerà all’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma dove i bambini ricoverati sapranno certamente apprezzarne la bontà.