23 aprile 2015

Gli sportelli bancari di Intesa San Paolo negli ospedali di Rivoli e Pinerolo saranno presto chiusi. Alla fine del 2014 Intesa San Paolo, in fase di aggiudicazione del nuovo contratto di Tesoreria dell’ASL TO3, aveva comunicato l’indisponibilità a mantenere aperti i due sportelli.

La chiusura sarebbe dovuta avvenire, secondo le comunicazioni dell’Istituto bancario, già l’1 gennaio 2015, ma l’Asl ha ottenuto una proroga fino al mese di maggio 2015, seppur con orario ridotto (apertura a giorni alterni e solo al mattino).

Lo sportello oltre alle normali attività bancarie, svolgeva attività di incasso ticket in caso di non funzionamento dei Punti rossi ed era di supporto per il ritiro degli assegni legati all’attività libero professionale. Queste attività dall’1 maggio saranno svolte dalle filiali di Intesa San Paolo presenti nei Comuni di Rivoli e di Pinerolo.

«Poiché le problematiche relative al funzionamento dei Punti rossi sono riconducibili prevalentemente al pagamento con contante – comunica l’Asl – si invita la popolazione a privilegiare il pagamento dei Ticket sanitari con bancomat o carte di credito. A tal fine presso tutte le sedi aziendali sono installati Punti Rossi e POS, che verranno tutte mantenute e se necessario saranno effettuate ulteriori installazioni presso i due Ospedali».

Ospedale-Agnelli-Pinerolo