13 giugno 2016 

Nel corso del fine settimana i carabinieri della compagnia di Pinerolo hanno eseguito tre arresti.

R.E.M. dominicano del 1986, sottoposto agli arresti domiciliari, è stato fermato dai militari dell’aliquota radiomobile mentre era a bordo della propria autovettura nei pressi di Cumiana. Attualmente è detenuto in carcere a Torino.

D.L.C.G. peruviano del 1981, è stato arrestato per il reato di furto in abitazione. Dopo essersi recato ad una festa di compleanno a Piscina è stato sorpreso all’interno di una stanza mentre stava asportando alcuni oggetti in oro e portafogli dalle borse custodite in una stanza. Grazie ad alcuni ragazzi che hanno chiamato il 112 è stato possibile arrestare il ragazzo e restituire la refurtiva ai legittimi proprietari.

Da ultimo, A.F., italiano del 1990, per il reato di atti persecutori, in quanto nel corso della nottata dopo aver ripetutamente minacciato e seguito la propria ex convivente, ha cercato di aggredirla. La donna è riuscita a fuggire e a chiamare il 112. Grazie all’intervento dei militari l’uomo è stato tratto in arresto e portato in carcere a Torino.

carabinieri