29 giugno 2016

Vengono in Italia non per fare le vacanze ma per disintossicarsi dalle radiazioni della centrale nucleare di Chernobyl. Sono ragazzi bielorussi che vivono in un’area ancora contaminata e quindi a forte rischio per la salute. Per di più sono orfani. La scorsa settimana ne sono arrivati 39 a Pinerolo, accolti dall’associazione “Il Bucaneve onlus” nata nel 1997 proprio per dare a questi ragazzi una possibilità di futuro.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Per oltre un mese saranno ospiti nei locali del Seminario di Pinerolo e, nei week-end, di alcune famiglie del territorio. Per loro attività all’aria aperta, cibo sano e… un corso di scacchi, tenuto dal maestro Paolo Prigione. Anche questo è un modo per donare a questi ragazzi un’oasi di spensieratezza e una speranza in più.

Il 7 luglio la cena di solidarietà

Chi desidera sostenere concretamente e in allegria l’attività di accoglienza del Bucaneve può partecipare alla “Cena di solidarietà”, in programma per giovedì 7 luglio presso il Castello di Osasco. Prenotazioni al tel. 335.70.75.208. Partecipazione ad offerta libera.

cena osasco