Arriva da Castelnuovo Scrivia la seconda vittoria tra i dilettanti di Jacopo Mosca. Il portacolori della Viris Vigevano Maserati brinda nel 56esimo Circuito Castelnovese per elite e under 23 prova valida per il Challenge Bassa Valle Scrivia, tagliando il traguardo a braccia alzate dopo una fuga conclusa insieme al compagno di squadra Damiano Cima.

«Ho cercato con insistenza questa vittoria per anni – commenta Jacopo – ma non arrivava mai. Finalmente ho sfatato il tabù!». Se si esclude il rocambolesco successo nel circuito serale di Pinerolo, l’ultima vittoria di Mosca risale al prestigioso Trofeo Comune di Vertova, 27  agosto 2011, quando correva con l’Ucab Biella negli juniores. Esattamente 5 anni fa.

Le buone notizie non finiscono qui: poche ore fa la Trek-Segafredo ha annunciato la formazione che parteciperà al Tour of Britain, e tra i nomi c’è anche quello di Mosca, che con le buone prestazioni a servizio della squadra durante Tour of Utah ha ben impressionato il team statunitense.

Mosca farà parte della spedizione della Trek-Segafredo, in qualità di stagista, insieme a Boy Van Poppel, Eugenio Alafaci, Giacomo Nizzolo, Jack Bobridge e Marco Coledan.

La manifestazione si svolge nel Regno Unito dal 4 all’11 settembre, per un totale di 8 tappe. «È una corsa rivolta principalmente a corridori veloci – spiega Mosca – ma durante le tappe non mancano le salite. Ci sarà da lavorare duramente».

«Questo è sicuramente un momento molto importante per la mia carriera – conclude Mosca – e farò di tutto per sfruttarlo al meglio. Voglio ringraziare tutta la Viris Maserati, in particolare il ds Matteo Provini, che ha contribuito in prima persona alla mia maturazione, mettendomi a disposizione tutto ciò che mi serve per esprimermi al meglio».

Jacopo Mosca (sulla destra) a braccia alzate insieme al compagno di squadra Damiano Cima sul traguardo di Castelnuovo Scrivia (foto Rodella)

Jacopo Mosca (sulla destra) a braccia alzate insieme al compagno di squadra Damiano Cima sul traguardo di Castelnuovo Scrivia (foto Rodella)