Porte aperte in 3 centri di salute mentale sul territorio dell’ASL TO3 per parlare di depressione femminile. Il Dipartimento Interaziendale di Salute Mentale , diretto dal Enrico Zanalda, appena costituito  fra ASL TO3 ed Azienda Universitaria  San Luigi di Orbassano,  partecipa  alla campagna  promossa dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna  “ONDA”  aprendo le porte presso i Centri di Salute mentale  di Pinerolo, presso l’ Ospedale di Rivoli e presso l’Ospedale San Luigi di Orbassano.

Operatori della salute mentale sono disponibili ad incontrare persone di genere femminile interessate ad avere informazioni sulla depressione: come si riconosce, come è possibile aiutarsi o farsi aiutare, sono tra le domande che più frequentemente vengono poste da pazienti o familiari.

Venerdì 14 al mattino dalle 8,30 alle 12,30 le donne interessate possono presentarsi in uno di questi tre punti ( i cui recapiti sono di seguito riportati)  e incontrare personale dedicato. In particolare presso l’ambulatorio Universitario del San Luigi verrà affrontato il problema della depressione in gravidanza e post partum; presso l’Ospedale di Rivoli e il CSM di Pinerolo sarà invece possibile incontrare sul tema della depressione gli operatori del progetto europeo MasterMind e poter poi accedere all’innovativo trattamento cognitivo comportamentale computerizzato denominato “I Fight Depression”. Sul sito dello strumento  è possibile trovare molte informazioni sulla depressione in sezioni dedicate ai pazienti, ai familiari e agli operatori (clicca qui).

Più in generale, l’iniziativa si integra nell’ambito della campagna mondiale promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità dal 10 ottobre 2016 al 7 aprile 2017 contro la depressione.

Porte aperte – recapiti
Venerdì 14 ottobre ore 8,30-12,30 presentarsi presso i seguenti  punti di accoglienza:
RIVOLI  – Davanti al reparto SPDC dell’Ospedale degli Infermi di Rivoli al secondo piano;
PINEROLO -CSM di Pinerolo presso ex Cottolengo in via Fenestrelle al secondo piano;
ORBASSANO  – Ambulatorio della Struttura Complessa a Direzione Universitaria dell’Ospedale San Luigi Gonzaga  al piano terra.

donne