21 gennaio 2015

Torino – Oggi  alle ore 13.00 a Palazzo Madama verrà presentata la mostra “I mondi di Primo Levi – Una strenua chiarezza” che sarà ospitata nella Corte Medioevale dal 22 gennaio al 6 aprile. Alla presentazione interverranno il sindaco, Piero Fassino, Ernesto Ferrero e Fabio Levi (rispettivamente Presidente e Direttore del Centro Internazionale di Studi Primo Levi dal quale la mostra è promossa in occasione dei settant’anni dalla liberazione di Auschwitz) e Pepino Ortoleva, il curatore della mostra.
Accanto alla descrizione della tragica realtà del lager, la mostra cercherà di far emergere un Levi meno noto: le sue idee sulla scrittura, la sua attività di chimico, le sue sculture in filo di rame per la prima volta proposte al pubblico.
La mostra rivolta, in particolare, ad un pubblico giovane (sono previste per le scuole visite guidate e percorsi didattici di approfondimento), dopo Torino farà tappa in molte altre città italiane e straniere. Numerose iniziative affiancheranno e valorizzeranno la mostra: letture multilingue, convegni, dibattiti, presentazioni di libri e proiezioni di filmati.

 primo-levi