A 100 anni dalla nascita di David Maria Turoldo (Coderno, 22 novembre 1916), esce per i tipi di Vita Editrice e Marcovalerio il libro “Sulle orme di Adamo” di Antonio Derro.

L’autore, di origine calabrese ma da anni residente a Pinerolo, a partire dalla raccolta “Io non ho mani”, mostra come già in questa prima opera sia presente “in nuce” tutta la poetica e la visione teologica che contraddistinguerà negli anni la produzione turoldiana. Ricerca dell’Assoluto e ricerca dell’uomo, sofferenza e speranza, rinuncia e liberazione sono le tematiche più evidenti che si sprigionano dall’anima del prete friulano che non esitava a definirsi «un maniaco di Dio».
«Questo libro di Antonio Derro – ha scritto nella prefazione il vescovo di Pinerolo, Pier Giorgio Debernardi – è un prezioso contributo per far conoscere e apprezzare padre Turoldo, il quale non ha bisogno di opportunisti ammiratori ma di sinceri e appassionati realizzatori della sua profezia. Così la voce di un uomo libero e innamorato del Vangelo può ancora, oggi, scuotere tante coscienze e sostenerle per essere fermento e forza nella costruzione quotidiana della civiltà dell’amore».

Arricchiscono l’opera alcuni disegni originali dell’artista Jean Paul CharlesTuroldo

Il libro può essere prenotato fin da ora inviando una e-mail a vitaeditrice@gmail.c0m

 

Antonio Derro, Sulle orme di Adamo. Alle radici della poesia di David Maria Turoldo, Vita Editrice – Marcovalerio, Pinerolo 2016, pag. 150, € 12,00