Il 14 settembre concerto per chitarra nel Santuario Diocesano Trecento anni di musica in una serata e in una chitarra. E precisamente in quella del giovanissimo musicista saluzzese Beniamino Trucco. Il concerto, in programma venerdì 14 settembre nel Santuario Maria Madre della Divina Grazie di Pinerolo, spazierà da Bach a Ponce, da Coste a Bettinelli. Una selezione audace ma in grado di comunicare emozioni ad un vasto pubblico.
Trucco, già ospite a Pinerolo nel giugno scorso per una serata sulla colonna sonora di Star Wars, alternerà alle esecuzioni interventi didascalici mirati a far assaporare il contesto e la “storia” dei brani.
Di tutto rispetto il suo curriculum musicale. Classe 1990, Beniamino Trucco inizia a suonare all’età di 5 anni con il metodo Suzuki seguito dal maestro Elio Galvagno – l’insegnante che per primo gli ha trasmesso la passione per la musica – grazie al supporto e all’attenzione costante della famiglia, in particolare del padre. Proprio con la scuola Suzuki di Saluzzo vive le prime esperienze musicali significative: la lunga pratica nell’orchestra di chitarre, i primi appuntamenti concertistici sia in orchestra che in formazioni cameristiche o in qualità di solista. Ha continuato gli studi con il maestro Cristiano Alasia, il cui apporto umano, musicale e didattico è stato fondamentale e con cui continua ancora oggi la collaborazione in particolare per l’attività orchestrale. Attualmente è iscritto al Conservatorio “Verdi” di Torino, dove sta per conseguire il Diploma Accademico di I livello sotto la guida del maestro Paolo Garganese. Ha partecipato a masterclass con alcuni fra i più importanti chitarristi e docenti sulla scena internazione come Oscar Ghiglia, Frédéric Zigante, Emanuele Segre e Lorenzo Micheli.
Oltre all’attività con l’orchestra, che è stata invitata a suonare in molte città italiane ed europee, si è esibito in formazioni cameristiche e come solista in diversi festival e appuntamenti musicali: i Mercoledì del Conservatorio e le Serate Musicali organizzate dal Conservatorio di Torino, il Senior Concert della 14° Suzuki Method Word Convention, le rassegne Six Ways e Armonie – l’arte libera il bene organizzata da Libera; pluriennale è invece la partecipazione al festival saluzzese Chitarrissima e alla rassegna Musica a corte che si svolge presso la Reggia di Venaria.
Il concerto pinerolese con inizio alle ore 21, è promosso dal nostro giornale.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

P.R.