Finalmente ci siamo. Più lenti del Papa, decine di anni luce dopo Grillo, anche noi dell’ Ufficio famiglia della diocesi di Pinerolo, siamo approdati sui social network. Sarà un bene? Sarà un male? Non lo sappiamo, la storia è ancora troppo breve per dirci il vero valore di questi strumenti, ma una cosa è certa: sono formidabili ed economici mezzi di comunicazione. Permettono di raggiungere in poco tempo centinaia di persone senza spreco di carta e denaro. Hanno anche il pregio di essere aperti, di favorire il confronto e la critica che, per chi come noi lavora alla luce del sole, è sempre positiva quando è costruttiva.
Abbiamo scelto, per ora, la modalità del gruppo aperto, quindi chiunque può chiedere di essere iscritto e inserire pensieri, riflessioni, problemi e speranze del quotidiano. Noi faremo del nostro meglio per veicolare messaggi positivi, parole di speranza in un momento difficile come questo che il nostro paese sta vivendo. Porteremo a conoscenza degli iscritti libri, frasi, eventi locali e non, sempre in maniera costruttiva e ovviamente importanti per lo sviluppo della “cultura familiare” che è uno degli obiettivi del nostro ufficio. Vi aspettiamo. scriversi è facilissimo, basta cercare Ufficio Famiglia Pinerolo e chiedere di essere inseriti. Si può anche passare attraverso il mio profilo personale (Giuseppe Caggiano Pinerolo). Saremo lieti di iscrivervi e iniziare con voi questa magnifica avventura.

Manu e Beppe Caggiano