Un suggestivo viaggio nel cuore della Capitale d’Italia

Approfittando delle vacanze di carnevale (1-4 marzo 2014) l’AIMC di Pinerolo ha organizzato un viaggio culturale a Roma, aperto a soci e simpatizzanti. Ha partecipato anche un nutrito gruppo di parrocchiani di Meano, al seguito di don Giorgio Grietti, loro parroco e Assistente ecclesiastico IRC per la scuola d’infanzia e primaria. Arte, fede e cultura sono state protagoniste indiscusse del mini-tour. Molti i luoghi visitati, Santa Maria Maggiore, San Giovanni in Laterano e naturalmente San Pietro, dove si è potuto partecipare alla messa domenicale e all’Angelus del Santo Padre. La giornata è stata un momento di spiritualità e di emozione, specie quando si è ascoltata dal vivo la voce di Papa Francesco, quando si sono visitate le tombe dei pontefici defunti proclamati beati, Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II e di fronte al capolavoro di Michelangelo, “La Pietà”. La visita è proseguita con la sosta nella chiesa di San Giovanni in Laterano, edificata per volere di Papa Silvestro I nel 324. Camminando per le strade di Roma si ha come la sensazione di visitare un museo a cielo aperto. Di grande impatto emotivo anche la visita alle fosse Ardeatine dove trovarono la morte 335 persone, uccise da una rappresaglia nazista il 24 marzo del 1944. Non meno significativa, la visita alle Catacombe di San Callisto dove, fra le tombe di innumerevoli martiri, sono state collocate le tombe di 16 pontefici martirizzati. Come Presidente AIMC voglio ringraziare don Giorgio Grietti per averci accompagnato a Roma e aiutato a scoprirla sia dal punto di vista spirituale che storico. Un grazie ancora alle colleghe AIMC presenti e ai parrocchiani di Meano, che è stato bello conoscere. In ultimo ma non ultimo il grazie al CITS di Pinerolo e alla Presidente Patrizia Maniscalco, che con gentilezza e professionalità ha reso agevole la nostra permanenza nella capitale. L’AIMC vive di scuola e di cultura e questo viaggio è stata un’occasione per educare al bello, cosa che migliora l’essere umano.

 

In un convegno le nuove sfide educative
Si terrà sabato 22 marzo alle ore 9,30 presso la sede AIMC regionale di Torino, in via Matteotti 11, l’incontro del Direttivo regionale dell’Associazione, a cui parteciperà Don Salvatore Currò, Assistente nazionale ecclesiastico AIMC scuola. Il tema della giornata sarà “La Chiesa per la scuola” e per l’occasione saranno presenti anche i Responsabili ecclesiastici scuola infanzia e primaria delle diverse diocesi piemontesi e torinesi, tra cui don Giorgio Grietti.
Il prossimo 29 marzo è in programma a Genova il seminario di lavoro “Perché nessuno vada perduto, strumento di lavoro per l’elaborazione di un manifesto della scuola” cui parteciperà il cardinale e Presidente della CEI Angelo Bagnasco. Anche la sezione AIMC di Pinerolo si impegnerà per dare il proprio contributo di idee e riflessioni educative, a partire dalle ragioni della propria fede cristiana, declinata laicamente. Il seminario di lavoro si preannuncia interessante ed attuale perché, come anche ricordava don Milani, in nessun ambito si può prescindere dai valori educativi espressi dalla cultura cattolica. Per questo i maestri e le maestre cattoliche sono sempre chiamati all’ascolto reciproco con i colleghi, con la consapevolezza però di essere portatori di istanze e principi che appartengono a pieno diritto al dibattito pubblico.

Enzo Cardone
Presidente AIMC sezione di Pinerolo

Aimc a Roma